--> -->
Art.21 della Costituzione italiana: "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione."
CPA
Home Attività editoriali il mensile gli articoli feed-image

Articoli pubblicati sul mensile "Avanguardia"



Intervista a Vincenzo Vinciguerra PDF Stampa E-mail

Dal n° 361 - Settembre 2016

Scritto da Alessandro LIMIDO   

Innanzitutto vorrei chiederti quanto è importante la verità per le nuove generazioni? Ritieni che «inchiodare i colpevoli alle loro responsabilità» possa servire per costruire il futuro?

“Tutti i Paesi nei quali lo scontro fra comunismo ed anticomunismo, o meglio ancora, fra gli Stati uniti e l'Unione sovietica, si è volto in scontro armato, in guerra civile, in repressione sanguinosa ed indiscriminata, si sono fatti i conti con il passato. Si sono fatti processi ai detentori del potere di allora, come in Cile ed in Argentina, ma soprattutto si è cercato di ristabilire su quanto era accaduto, anche a prescindere dalle conseguenze penali, la verità. Il solo Paese al mondo in cui, viceversa, il potere si regge sul sangue che ha versato, negando alla radice ogni verità, è l'Italia.

La vera questione morale del Paese non è la corruzione, è la responsabilità di una classe politica intera che, per azione ed omissione, ha trasformato l'Italia in un campo di battaglia e si è incredibilmente posta come vittima, obiettivo, bersaglio di opposti "terrorismi" la cui genesi, ovviamente, non ha mai chiarito.

Leggi tutto...
 
“Nazi” USA: pagliacci senza gloria PDF Stampa E-mail

Dal n° 361 - Settembre 2016

Scritto da Daniele PROIETTI   

Il recente appoggio del partito nazista statunitense alla candidatura di Donald Trump, reso noto dal maggiore rappresentante di tale organizzazione Rocky Suhayda, ha fatto scattare l’allarme tra i feticisti della democrazia, soprattutto in molti membri del partito repubblicano, i quali sanno bene che l’accusa di essere in qualche modo riconducibile al nazionalsocialismo, per gli elettori che vivono nelle presunte oasi di libertà occidentali, è più grave di quella di omicidio e si sono preoccupati.

Evitino i cantori di storie che da decenni ci ammorbano con le loro menzogne e gli scendiletto dei giudei di iniziare a piangere, ripongano i fazzoletti sempre a portata di mano nelle tasche, niente da temere: Trump è uno di loro. Il candidato repubblicano non ha fatto passare molto tempo temendo di perdere consensi davanti ad una simile accusa e ha sfoggiato fiero il proprio albero genealogico. Egli ha cognato e nipoti ebrei, ma non basta: ha anche una figlia convertita all’ebraismo e sposata con un ebreo ortodosso, ed è nonno di tre bambini che già sventolano le bandierine israeliane e di notte sognano la terra promessa.

Leggi tutto...
 
‘Il’ ed ‘i’ perché di un ‘ritorno’ PDF Stampa E-mail

Dal n° 359 - Maggio-giugno 2016

Scritto da Mario Marletta   

A palese scorno di quanto affermato dagli «storici», la seconda guerra antieuropea non è ancora terminata. «Jalta»: l’esempio più perfetto dell’internazionale complicità liberal-marxista, la più perfetta rappresentazione della reale unicità di apparentemente molteplici rivoli detritici, comunque tutti appartenenti allo stesso fronte antitradizionale, dovrebbe pur spiegare perché la così detta “sinistra”, oggi esemplarmente rappresentata dal PD e dal suo governo golpista, sia sparita dalle piazze e dai consigli di fabbrica per annidarsi nei CDA delle banche d’affari internazionali. Questa malafede ha indotto gli ex compagni a straparlare di «fine di tutte le ideologie politiche», mentre ad aver conosciuto la fine è stata solo la loro menzogna.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 50
Nessun evento
degrelle_1.jpg
CelticaCPA