--> -->
Art.21 della Costituzione italiana: "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione."
CPA
Home La Comunità comunicati

COMUNICATO



Horst Mahler: storia di un crimine democratico
Venerdì 23 Giugno 2017

Alla fine è stato consegnato alle forze di polizia tedesche il revisionista Horst Mahler, che aveva chiesto, senza ottenerlo, asilo all’Ungheria del Presidente Orban ritenendolo, illusoriamente, uno stato sovrano pronto ad accoglierlo.

Dopo tanti anni vissuti in galera scontando varie condanne inflittegli a causa del suo pensiero riguardo l’Olocausto e più in generale l’ebraismo, nel duemilaquindici, precisamente il diciassette luglio, a Mahler fu concessa una sospensione della pena dopo aver subito una seria operazione nella quale, a causa del diabete, si era resa necessaria l’amputazione di un piede e di parte della gamba.

Leggi tutto...
 
Nessun evento
camerati_addio.jpg
CPA_wb_210x188 (6K) Comunità Politica di Avanguardia
CelticaCPA