--> -->
Art.21 della Costituzione italiana: "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione."
CPA
Home La Comunità comunicati 1 Maggio... e chi lavora?!
1 Maggio... e chi lavora?!
Giovedì 01 Maggio 2014

Ma cosa trovate da festeggiare in un paese che dal primo articolo della sua costituzione si dichiara fondato sul lavoro, ma che poi lascia morire di fame la propria gente permettendo lo sfruttamento del lavoratore. Se non ti sta bene l'essere sotto pagato e sfruttato,sei fuori! C'è sempre qualcuno che può lavorare al posto tuo. Un paese dove far lavorare ha dei costi assurdi per l'imprenditore e che delocalizza lasciando intere famiglie per strada...Cosa c'è da festeggiare? Si festeggia il lavoro quando la disoccupazione è ai massimi storici, quando per lo Stato sei un peso, un fardello non una risorsa da quando nasci a quando muori. Già perché dicono che quando nasci sei già in debito con lo Stato, quando sei bambino costi per la scuola, da adolescente sei una piaga per la società, un rischio; da giovane studente non hai speranze di lavorare. Ti vogliono giovane, laureato, automunito, ma con esperienza...quando diventi anziano, magari hai lavorato un pochetto per poter campare, diventi un problema perché prendi una misera pensione. Per non parlare della categoria che mi riguarda e a cui tengo di più, quella delle donne, COSTRETTE a scegliere tra l'essere lavoratrici e l'esser mamme, perché se sei donna puoi essere anche la più competente nel tuo campo ma sei una potenziale mamma, che chiede i suoi diritti, per questo sarai sempre discriminata.

BUON 1 MAGGIO A TUTTI.

 
Nessun evento
Hitler_x_1000_anni.jpg
CPA_wb_210x188 (6K) Comunità Politica di Avanguardia
CelticaCPA