--> -->
Art.21 della Costituzione italiana: "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione."
CPA
Home Le Opinioni nostre CRISI del TECNOCAPITALISMO? OKKIO alla REPRESSIONE!
CRISI del TECNOCAPITALISMO? OKKIO alla REPRESSIONE! PDF Stampa E-mail
Scritto da COMUNITA' POLITICA di AVANGUARDIA - Cellule Lavoratori Sindacalisti - "Avanguardia" mensile   
Mercoledì 16 Maggio 2012

CRISI del TECNOCAPITALISMO? OKKIO alla REPRESSIONE!

Nel momento in cui si assiste all'ennesimo giro di vite operato dalla oppressione capitalistica dei mercati finanziari , il SISTEMA al fine di depistare la rabbia popolare e la disperazione della quotidianeità precaria manipola l'attenzione indirizzando le masse verso un presunto "terrorismo politico" che ri-torna. Aumentando contestualmente le soglie della repressione e della criminalizzazione poliziesca contro idee rivoluzionarie e movimenti antagonisti.

Ogni qualvolta la crisi del capitalismo e dello stato liberalparlamentare investe il popolo il SISTEMA cerca automaticamente riparo nell'infondere terrore e nella già sperimentata corsa alla repressione ed alla criminalizzazione degli antagonismi politico-ideali. Contrariamente, possiamo consapevolmente affermare, che il vero TERRORISMO è quello condotto giorno dopo giorno dallo Stato liberalborghese, mero esecutore delle imposizioni e dei diktat orditi dalla grande finanza apolide e dalla dittatura capitalistica. L'ALTERNATIVA unica e sostanzialmente REALE è quella della contrapposizione e della battaglia al Sistema al fine della disintegrazione dello stesso. Ogni attimo CONCESSO al nemico dei POPOLI si ripercuoterà ancor più pesantemente sulla nostra stessa esistenza. Senza COMPROMESSI contro la DITTATURA LIBERALCAPITALISTICA e le APPENDICI che ne formulano l'oppressione.

Comunità Politica di Avanguardia - CELLULE LAVORATORI SINDACALISTI - "Avanguardia" Mensile.

 
Nessun evento
degrelle_1.jpg
CelticaCPA