--> -->
Art.21 della Costituzione italiana: "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione."
CPA
Home Le Opinioni nostre IMPUDENZA DA GHETTO...IMPUDENZA SBIRRESCA
IMPUDENZA DA GHETTO...IMPUDENZA SBIRRESCA PDF Stampa E-mail
Scritto da Adriana NEGRONI   
Lunedì 16 Aprile 2012

Supponiamo che Dirk Nowitzki, nazionale di pallacanestro tedesco, eletto miglior giocatore del 2011, improvvisamente vada fuori di testa e, intervistato da una qualunque televisione di regime, descriva le piacevoli qualità rilassanti del sapone da doccia ricavato da ebrei morti ad Auschwitz: quale devastante onda mediatica lo travolgerebbe? Attraverso il televisore (l’elettrodomestico satanico per eccellenza -all’interno del quale viene incessantemente plasmata la sì detta “pubblica opinione”) assisteremmo a interminabili linciaggi televisivi, talk show puntualmente animati dai soliti tromboni sterminazionisti in collegamento da Washington e da Tel Aviv. Tutti chiederebbero unanimemente –sbavando recitata rabbia- pene esemplari per così tanta impudenza! Evidentemente, tutto ciò non accadrà mai, almeno finché non giovasse rianimare la solita prassi ricattatoria del risarcimento agli eterni “sopravvissuti” da operetta, alle stucchevoli controfigure buone a estorcere qualche miliardo di euro alla Repubblica Federale di Germania (magari sotto forma di U-boot nucleari)!

E’, invece, accaduto che -dalle pagine elettroniche di facebook- un immondo antropofago impiegato nella squadra di pallacanestro sionista detta Maccabi Haifa, rispondente al nome di Ido Kozikaro, avesse l’impudenza di dichiarare quanto segue: “…la cosa migliore nelle celebrazioni della pasqua è quella di mangiare pane -condito con sangue di bambini musulmani e cristiani”.

Che questo laido untermensch osi spiattellare al mondo intero una prassi talmudica ancora oggi ampiamente diffusa, non ci stupisce neanche un po’: conosciamo troppo bene di quale pasta siano fatti costoro. Sappiamo altrettanto bene quale offa sia costretta a versare EUROPA ai suoi stupratori! Se ciò che affermiamo non fosse scolpito nella VERITA’, non avremmo “ascoltato” l’assordante silenzio dei sì detti MEZZI DI INFORMAZIONE LOCALI sulle dichiarazioni di cui sopra.

Ancora una volta, la domanda che sorge spontanea è la stessa, quella di sempre: CUI PRODEST?.. A chi giova una sparata che squalifica -agli occhi dell’ultimo politicamente corretto- ogni singolo ebreo sulla faccia della Terra?.. E’ semplice e incontrollato DELIRIO DI ONNIPOTENZA?.. E’ sadomasochismo da gabinetto freudiano?.. Oppure serve ad alzare la tensione tra i popoli (il che, al CAPITALE, non fa mai male!), e a preparare il terreno alla prossima CARNEFICINA DI MASSA?

Solo pochi giorni fa, siamo stati intervistati telefonicamente da una sedicente giornalista RAI, la quale, ancor prima di rivolgerci una domanda, ha avuto a cuore di precisare di… “non essere della DIGOS”. I nostri Progenitori Romani, allorquando annusavano il tanfo della malafede, solevano esclamare: “EXCUSATIO NON PETITA, ACCUSATIO MANIFESTA”. Perché ostentare delle giustificazioni, se nessuno le ha richieste? Perché intervistare la scrivente, previa precisazione dissimulatrice? E’ dunque “plausibile” –dato il pessimo momento vissuto dal padrone sionista, spintosi fino al punto da vietare gli “imbarchi indesiderati” in tutti gli aeroporti della SERVA-EUROPA- che il sistema stia preparandosi a un ulteriore “giro di vite” contro le belve naziste?

Evidentemente, AVANGUARDIA fa ancora male a lorsignori”.

 
Nessun evento
Hitler_x_1000_anni.jpg
CelticaCPA